Posizionamento SEO? Ecco i tips del content marketing!

Home / Progetti / Posizionamento SEO? Ecco i tips del content marketing!

Posizionamento SEO? Ecco i tips del content marketing!

Migliorare il proprio posizionamento sui motori di ricerca significa garantirsi la visibilità rispetto alla concorrenza: se si vuole una grande storia d’amore fra i propri contenuti e Google, non si può prescindere da un content marketing forte e coinvolgente! Come realizzarlo? Scopritelo con noi!

Con un content marketing davvero efficace sarà il cliente a cercare o “capitare” sul vostro sito – e, in aggiunta, non avrete catalizzato le attenzioni di “un utente fra tanti”, ma del target dei vostri sogni. Sarà proprio il contenuto a differenziare le vostre strategie, ma soprattutto a migliorare il vostro posizionamento SEO.

Ecco le 7 regole per far sì che Google metta in luce appieno i propri contenuti:

#Risposte

Google è il primo e più difficile utente da convincere – perché per lavoro lui cerca risposte. Il primo sistema per attirare nuovi visitatori al vostro sito è proprio quello di promuovere contenuti che rispondano alle più plausibili domande dei propri clienti. Un esempio? Un articolo dal titolo “Come realizzare…”!

#Parole

Le parole giuste fanno davvero la differenza! Bisogna saper scegliere le migliori keywords targettizzate – ed ottimizzare le pagine del nostro sito di conseguenza. Sfruttare le parole chiave più appropriate, quelle che gli utenti della rete maggiormente adoperano per le loro ricerche, garantirà al vostro sito il posizionamento migliore e tutta la visibilità che merita!

#Lunghezza

Il 70% delle ricerche di Google sono denominate “long tail”: in parole povere, gli utenti non digitano solo una o due parole quando cercano qualcosa su Google, bensì scrivono vere e proprie frasi – “i film thriller più belli del passato” piuttosto che “thriller”. Non abbiate paura di scrivere titoli lunghi: post enigmatici da una parola sono incomprensibili – e pressoché inutili – per Google… fornire materiale concreto è un must!

#Bounce

Il bounce rate (letteralmente, “tasso di rimbalzo”) è il valore che indica quante pagine un utente ha aperto sul vostro sito – Google lo utilizza per stimare la performance del vostro spazio online: un alto tasso di bounce indica che il vostro user non è rimasto a lungo sul sito, sfogliando distrattamente le varie pagine senza dedicare attenzione ai contenuti. Per minimizzare il bounce rate, è necessario pertanto creare coinvolgimento con chi ci legge, monitorando la frequenza di “rimbalzo” e assicurandosi che sia di un valore accettabile sulla base delle finalità del sito stesso.

#Link

Il numero di backlinks ovviamente aiuta molto il posizionamento SEO: quanti più siti o piattaforme riportano un link al vostro, tanto più traffico si genera – pur dipendendo molto dalla reputazione SEO di questi siti. Se i contenuti del proprio sito sono interessanti, curati e di valore, anche gli altri li vorranno nei loro spazi: la risposta è sempre la stessa, i contenuti sono tutto.

#Share

Per scalare il rank è importante avere interazioni con i social network: più un articolo è condiviso sui social, migliore è il posizionamento SEO – e, ovviamente, quello che spinge un utente a condividere qualcosa è… il valore del contenuto!

#Costanza

La costanza della creazione dei contenuti è importante, eccome! Google mostrerà di più un articolo di due giorni fa che non uno del 2005. L’aggiornamento frequente di ciò che pubblichiamo sul sito fa davvero la differenza!

L’efficacia del content marketing si misura sul campo: per garantire visibilità e successo alla propria attività, sapersi muovere fra gli strumenti web è fondamentale.
Per qualsiasi ulteriore dubbio o curiosità… contattate noi di Luna!

Riccardo Bigazzi
Riccardo Bigazzi
Laureato come Product Designer e con un Master in Ergonomia dell'Ambiente, dei Prodotti e dell'Organizzazione presso l'Ateneo fiorentino. Appassionato di innovazione, sempre in cerca di aggiornamenti interessanti. E ben lieto di condividerli su LUNAPOST!
Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

Digital marketingSocial media marketing: i trend di business per il 2017!